Per obiettivo fotografico comunemente si intende un dispositivo che è in grado di catturare e di riprodurre una determinata immagine; generalmente è composto da una o più lenti oppure in un secondo caso è caratterizzato da specchi concavi. Esistono tre grandi gruppi in cui possiamo suddividere tutti gli obiettivi esistenti, ogni gruppo con le sue determinanti caratteriste che differenziano un obiettivo dall’ altro.
Del primo gruppo fanno parte tutti gli obiettivi che si chiamano: “obiettivo normale“, questo obiettivo viene definito con questo nominativo perché è quello che possiede un angolo di campo simile a quello dell’occhio umano ossia ciò che noi vediamo dentro al mirino prima e dopo lo scatto e simile o quasi uguale a quello che noi vediamo normalmente senza guardare nella macchinetta fotografica.


Del secondo gruppo invece fanno parte tutti gli obiettivi che si chiamano: “Grandangolare”, anche qui come dice il nome stesso, si sta parlando di un obiettivo che riesce a coprire un vasto angolo di campo, infatti si tratta di quell’obiettivo che generalmente si utilizza per la fotografia paesaggistica e per ottenere ottimi scatti in: locali Hotel camere… perché crea un’ immagine diversa da quella dell’ occhio umano; riesce ad aumentare lo spazio ossia un camera di un Hotel fotografata con questo tipo di obiettivo risulterà, sembrerà molto più ampia, molto più grande. (Il Grandangolare che riesce a coprire il maggior angolo di campo si chiama Fish-eye).Parliamo ora dell’ ultimo gruppo che comprende tutti quei obiettivi che sono racchiusi nel nome “generico”: “Teleobiettivo“. I Teleobiettivi sono quei obiettivi che possiedono un angolo di campo molto ristretto ma hanno una lunghezza focale maggiore rispetto agli altri due grandi gruppi.
Sono quegli obiettivi che ci consentono di fare una foto vicinissima ad un soggetto che rispetto al fotografo è lontanissimo, questo grazie alla sua lunghezza focale, ed proprio per questo motivo che è l’ obiettivo più utilizzato dai paparazzi ed è quello migliore per la fotografia naturalistica nei safari.

 

 

2 thoughts on “obiettivi fotografici:

  1. Molto utile questo articolo mi ha chiarito un po’ le idee… quindi per foto panoramiche distanti cosa mi consigli Il teleobbiettivo? Mentre per panoramiche ravvicinate in grandangolo dico Bene?

    1. Ciao Mara, allora, per le panoramiche ti consiglio un grandangolo e invece per fare delle foto da lontano che risultino vicine un teleobiettivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *