I miei viaggi in Toscana

La Toscana è una terra bellissima, ricca di storia, cultura ed arte; non basta una sola settimana per visitarla, ma posso dirvi che offre davvero tanto, quindi se potete, tornateci più e più volte , organizzandovi weekend magari a tappe.

Oggi voglio darvi qualche dritta dei posti da visitare, la maggior parte li ho visitati personalmente.

Siena

Weekend a Siena

Siena è una delle città medievali più belle e meglio conservate dell’Italia, la città è circondata da viuzze che convergono tutte alla piazza principale: Piazza del Campo.

Sulla piazza troverete, il Palazzo Pubblico, la Torre del Mangia e la Fonte Gaia.

Se avete tempo, andate a visitare il Museo Civico all’interno del Palazzo e salite sulla Torre per raggiungere poi il Duomo.

Qui troverete la Libreria Piccolomini e opere di Donatello, Michelangelo Pisano e Pinturicchio.

lo strano tombino della piazza principale a Siena

Tornando alla Piazza principale, lì passa un trenino, ad orari ben stabiliti, se riuscite fatevi un giro 😛

Famosissimo è il Palio di Siena che si svolge appunto proprio nella Piazza principale è una tradizione che va ormai avanti da secoli e consiste nelle corse dei cavalli.

Esistono le Contrade ancora ogni Contrada è come un piccolo stato, retto da un Seggio con a capo il Priore e guidato nella “giostra” da un Capitano.

Vista dal Palazzo

Weekend a Firenze

Firenze è il capoluogo della Toscana è una delle maggiori città d’arte ed offre davvero tanto da vedere.

Chiese, palazzi, musei, ponti, l’arte è veramente il fulcro di questa città.

Famosissimo è il Duomo di Firenze, la fila per entrarvi è bella lunga, quindi il mio consiglio è di muoversi presto!

Munitevi di scarpe e d’abbigliamento comodo perché se intendete salire sulla torre o sulla cupola, vi attendono molti gradini da percorrere! Il mio consiglio? Fate una scelta, non fate il mio errore di salire su entrambe 😛

una vista di Firenze dalla torre

La Cupola di Brunelleschi domina Firenze ed è la costruzione più alta di tutta la città, il campanile fu progettato da Giotto, il Duomo con i suoi marmi colorati rapisce l’attenzione di ogni singolo turista, si rimane completamente incantanti ed immersi.

La cattedrale è stata costruita 170 anni fa per fare invidia a Pisa e a Siena, per l’appunto.

Questo complesso fu realizzato dall’unione di diversi artisti: da Giotto a Brunelleschi, da Vasari a Talenti, da Arnolfo di Cambio a Lorenzo Ghiberti.

Il ponte più bello di Firenze è sicuramente il famoso Ponte Vecchio.

Ponte Vecchio da lontano vista

Famoso oltre che per la sua bellezza anche per la sua particolarità storica; esso infatti ospita da sempre botteghe di artigiani, orafi e artisti.

Un’altra tappa sicuramente è Palazzo Vecchio lo riconoscete perché ha un grosso orologio ed è un palazzo grandissimo, impossibile da fotografare per intero.

La Torre di Arnolfo è veramente imponente, all’ingresso trovate la copia del David di Michelangelo, siamo nella Piazza della Signoria questo luogo è stato conteso per anni tra Guelfi e Ghibellini.

Sempre a Pizza della Signoria potete ammirare diverse statue davanti, alla Galleria degli Uffizi ce ne sono altre che ritraggono poeti, filosofi, artisti e scienziati.

Vista dal Piazzale di Michelangelo

Non mi soffermo molto sulle Chiese, vi basti sapere che sono quasi tutte a pagamento, scegliete bene quindi quale visitare.

Vi lascio comunque un elenco di referenza:

  • Basilica di Santa Croce (qui sono stati sepolti molti “grandi” artisti, all’interno è conservato il Crocifisso di Cimabue)
  • Chiesa di Santa Maria del Carmine (all’interno potete ammirare la Cappella Brancacci)
  • Chiesa di Santa Maria Novella (all’interno c’è il crocifisso di Giotto e la famosissima Trinità del Masaccio)

Altre due tappe se siete amanti dell’arte sono sicuramente la Galleria dell’Accademia che ospita sculture e dipinti che vanno dal XIV al XVI secolo fra cui la più importante “il David di Michelangelo” e il Museo degli Uffizi.

Considerate che per visitare o la Galleria o il Museo vi occorre mezza giornata.

Nel Museo degli Uffizi troverete opere di artisti come: Caravaggio, Tiziano, Raffaello, Fiorentino, Cimabue, Duccio di Buoninsegna, Giotto,Botticelli, Leonardo, Signorelli, Perugino, Durer ed altri… il Museo e scrigno di capolavori di ogni secolo.

La vista più bella la potrete sicuramente ammirare al Piazzale di Michelangelo lì vicino c’è anche un giardino delle rose molto particolare, con tratti Giapponesi e opere scultoree surreali.

sculture del giardino delle rose

Un’altra attrazione turistica è sicuramente il mercato di San Lorenzo, qui potrete gustare i principali sapori Toscani e comprare pelletteria di grande qualità a costi ottimi!

Ora spostiamoci verso il mare.

Argentario le fortezze i porti e le spiagge della Toscana

Se vi trovate lungo la Feniglia sicuramente dovete visitare le bellissime spiagge di Fonte Blanda e fare magari perché no? Un salto alle Terne di Saturnia!

La Feniglia, situata nel comune di Orbetello, in provincia di Grosseto, è un cordone di sabbia che collega la collina di Ansedonia a oriente e il Monte Argentario a occidente.

Alla pineta era possibile affittare delle bici, io sono stata fortunata ed ho incontrato qualche animale lungo la strada per poi alla fine arrivare al mare.

Nel video che vi lascio a fine articolo ci sono diverse riprese fatte alla Fortezza Spagnola e alla Fortezza Stella due fortezze imponenti dove è possibile ammirare panorami unici.

La Fortezza Spagnola si trova vicino Porto Santo Stefano, il mio consiglio è di fare una tappa alla fortezza e poi scendere giù al porto magari per cenare, prendere un gelato e fare una passeggiata notturna.

L’altro porto dell’Argentario è Porto Ercole, si trova in provincia di Grosseto e fa parte dei borghi più belli d’Italia.

 

Ma quali sono le spiagge più belle da tenere presente? Vi lascio un elenco qui sotto.

Le spiagge principali da non perdere all’Argentario:

  • Cala Piccola (piccola spiaggia di ciottoli, ma che offre uno dei migliori punti d’immersione dell’Argentario)
  •  La Cacciarella (spiaggia priva di stabilimenti balneari, selvaggia e silenziosa)
  • Cala del Gesso (lunga 700 m si trova nella località di Porto Santo Stefano, per molti è la più bella ma la più difficile da raggiungere)
  •  La Feniglia (in località Ansedonia sorge questa lunga spiaggia di 6 km ricca, di stabilimenti balneari e spiagge sabbiose)
  • I Bagni di Domiziano (piccola spiaggia situata ai piedi di un’antica villa dei Domizi Enobarb, è considerata una delle più belle spiagge per famiglie dell’Argentario)
questa sono io seduta seduta sulla fortezza a stella

Avevo con me la Reflex vi lascio un paio di scatti di cui vado fiera; uno delle mura della fortezza l’altra del Mulino di Orbetello 🙂

Sotto c’è un montaggio video realizzato su Premiere Pro con alcune riprese, girate in questi posti con il mio Samsung S7.

Toscana, natura e storia!! #video #fotografica #italiaseibella #toscana #argentario #orbetello #s7 #premiere

Pubblicato da Valeria Gennaro Fotografica su Giovedì 23 agosto 2018

 

HDR tre scatti uniti in post produzione delle mura di una fortezza

Non perdetevi la vista più alta di tutto l’Argentario, dovete arrivare al Convento dei Passionisti.

Ed infine se riuscite, fate una gita al bellissimo Giardino dei Tarocchi vi lascio qui il link ad un’articolo ben scritto da Mara Mencarelli vi darà tutte le notizie utili 😉 👉 Il Giardino Dei Tarocchi di Niki Saint Phalle

Leggi anche 👉 Fortezza Stella in Toscana a Porto Ercole Location d’eccellenza e museo

la ruota giardino dei tarocchi

Ti potrebbero interessare anche :

Weekend a Gaeta cosa vedere?

Perugia

 

1 commento su “I miei viaggi in Toscana”

  1. Eh si la Toscana è molto bella ed ha un sacco di cose da vedere e da vivere sia nell’entroterra che sul mare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* * * Questo form raccoglierà il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio così che noi possiamo tenere traccia dei commenti postati sul nostro sito web. Per maggiori informazioni controlla la nostra privacy policy, in alto nel menù dove troverai info su dove, come e perché noi conserviamo i tuoi dati. Per rimuoverla puoi fare la richiesta qui https://www.foto-grafica-valeriagennaro.it/gdpr-richiedi-dati-personali/ - Ho letto e acconsento alla Privacy Policy -

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.